Carbossiterapia

Per Carbossiterapia si intende l’uso di anidride carbonica medicale somministrata attraverso microiniezioni per via sottocutanea e intradermica. La sua indicazione terapeutica è:

  • Sul microcircolo, dove riapre per effetto meccanico i capillari chiusi, riattiva quelli malfunzionanti e aumenta la percentuale di ossigeno nei tessuti migliorando lo stato di patologie come quella della gamba gonfia sino ad ulcere di varia natura.
  • Sul tessuto adiposo, dove rompendo le membrane delle cellule grasse (effetto lipoclasico) riduce gli accumuli di grasso.
  • Sulla cute dove, oltre ad aumentare la percentuale di ossigeno nei tessuti migliorando l’elasticità cutanea, induce un ringiovanimento del derma.

Anestesia: non è necessaria alcuna forma di anestesia
Durata del trattamento: circa 20 minuti

Frequenza delle sedute: in genere si consiglia di sottoporsi a 1 seduta settimanale per 8-10 sedute.